Il maggiordomo e la contessa

Come poteva mancare, a conclusione di questa ricca estate fiorentina , alla seconda edizione dell’eredità delle donne festival diretto da Serena Dandini , sotto l’effige ed il nome di una fiorentina illustre: l’elettrice Palatina, Anna Maria Luisa de’ Medici, proprio la Compagnia de’ Medici!

Speriamo che sia femmina (iniziano le prove)

Come poteva mancare, a conclusione di questa ricca estate fiorentina , alla seconda edizione dell’eredità delle donne festival diretto da Serena Dandini , sotto l’effige ed il nome di una fiorentina illustre: l’elettrice Palatina, Anna Maria Luisa de’ Medici, proprio la Compagnia de’ Medici!

Speriamo che sia femmina (andiamo in scena)

Come poteva mancare, a conclusione di questa ricca estate fiorentina , alla seconda edizione dell’eredità delle donne festival diretto da Serena Dandini , sotto l’effige ed il nome di una fiorentina illustre: l’elettrice Palatina, Anna Maria Luisa de’ Medici, proprio la Compagnia de’ Medici!

Speriamo che sia femmina

Il nostro prossimo spettacolo sarà: “Speriamo che sia femmina”
Adattamento teatrale che ho depositato già nel 2016 alla SIAE tratto dal film del 1986 con 12 candidature ai David di Donatello (uno dei film con più candidature) con la vincita di ben 7 David di Donatello, come miglior film, miglior regia, migliore sceneggiatura . . . . . e due nastri d’argento.